Carenza di Vitamina D: cosa significa?

La vitamina D è una vitamina vitale per il benessere del nostro organismo, poiché interviene in molti processi metabolici.
È così importante che ogni cellula all’interno del nostro corpo ha un recettore apposito per riceverla.
Livelli adeguati di vitamina D nel nostro organismo sono necessari per la salute delle ossa, dei nervi, dei muscoli e del sistema immunitario.

Nella forma attiva, chiamata calcitriolo, la vitamina D stimola infatti l’assorbimento di calcio e fosforo, che mantengono le ossa forti e le proteggono dalla perdita di mineralizzazione tipica dell’età avanzata.
La ricerca ha inoltre dimostrato che la vitamina D è coinvolta in numerose altre funzioni di cellule, tessuti e organi, garantendo per esempio una corretta contrazione dei muscoli o influenzando il sistema immunitario.

LEGGI: Vitamina D a cosa serve e perché è importante

Viene in buona parte prodotta dal nostro organismo in maniera endogena ed attivata quando ci esponiamo al sole, da cui il nome di “vitamina del sole”. Inoltre la si può assumere attraverso alcuni alimenti quali  alcuni pesci come dentice, merluzzo, orata, sogliola, salmone e aringhe seguiti dall’olio di fegato di merluzzo e da altri alimenti di origine animale, come indicato da uno studio pubblicato su Italian Journal of Pediatrics.

Ciononostante la carenza di vitamina D è piuttosto comune.
La sua mancanza non crea sintomi nell’immediato, ma rischia piuttosto di creare seri danni a lungo termine.

carenza vitamina d

Carenza di vitamina D

Carenza di vitamina D: quali sono i sintomi?

Come possiamo capire, allora, se soffriamo di carenza di vitamina D?
Il nostro corpo potrebbe avvisarci di una carenza di vitamina D attraverso i seguenti campanelli d’allarme e sintomi che non vanno trascurati, ma è opportuno indagare più a fondo con l’aiuto del nostro medico di fiducia:

Ti ammali spesso?

Tendi ad ammalarti spesso, sei spesso vittima di infezioni a contrarre facilmente influenza e raffreddore oppure ad avere problemi alle vie respiratorie “Non è una coincidenza che la stagione del raffreddore e dell’influenza tenda a correlarsi con quei mesi invernali in cui i nostri livelli di vitamina D sono più bassi a causa della minore esposizione al sole” dichiara la Dott.ssa JoAnn Yánez, direttrice dell’Association of Accredited Naturopathic Medical Colleges.

Sei spesso stanco e affaticato?

Una delle cause della stanchezza potrebbe essere un livello troppo basso di vitamina D. Secondo alcune ricerche oltre alla stanchezza questa condizione provoca anche un peggioramento della qualità della vita, perché contribuisce ad aumentare la fatica cronica e anche a favorire la comparsa del mal di testa.

Soffri di dolori alle ossa e osteoporosi?

Il dolore alle ossa delle gambe, costole, articolazioni o nella zona lombare, potrebbe indicare una carenza di vitamina D.
L’insorgere dei dolori è la conseguenza immediata, mentre sul lungo periodo questa fragilità scaturisce nell’osteoporosi.
Di solito il dolore alle ossa lo si distingue da quello muscolare o osteoarticolare perché è profondo, pungente e non si riesce a ricondurre a una particolare parte del corpo.

Sei irritabile, soffri di malumore o depressione?

La carenza di vitamina D potrebbe essere la causa del vostro costante malumore. Alcuni studi hanno dimostrato un collegamento tra una carenza di vitamina D e la depressione.
Per quanto la depressione abbia talmente tanti fattori scatenanti che è difficile risalire a un’unica causa solamente, tra i ruoli della vitamina D c’è anche quello di aiutare i neurotrasmettitori del nostro cervello a produrre la serotonina, che contribuisce a riequilibrare l’umore.

Sei a rischio di malattie cardiovascolari?

Le malattie cardiovascolari sono in forte aumento, complice la vita poco regolare che tendiamo a condurre al giorno d’oggi.
Secondo alcuni studi anche la carenza di vitamina D contribuisce ad aumentare le problematiche cardiache.

Soffri di psoriasi?

La psoriasi non è causata direttamente dalla carenza di vitamina D, ma diversi studi dimostrano che chi soffre di questa malattia infiammatoria cronica della pelle presenta bassi livelli di vitamina D nel sangue. Purtroppo, non basta la sola integrazione per poter guarire dalla psoriasi, ma sicuramente aiuta ad alleviare i sintomi e la fastidiosa manifestazione topica.

Hai debolezza muscolare?

Secondo uno studio non solo la carenza di vitamina D causerebbe debolezza muscolare ma sarebbe anche alla base del dolore muscolare cronico.

Soffri di ipertensione?

Una delle cause della pressione alta è l’ansia cronica: un’integrazione di vitamina D è utile per calmare l’ansia e, in questo modo, per riportare la pressione arteriosa ai propri livelli ideali. La Harvard University ha condotto uno studio che ha dimostrato che le donne con bassi livelli di vitamina D hanno un 67 per cento aumento del rischio di ipertensione. La pressione alta non è un fattore da trascurare, poiché può aumentare i rischi di malattie cardiovascolari.

VITAMINA D3 2000 Iu – 360 compresse  – Made in Italy

Prezzo: 19,90€

  • SISTEMA IMMUNITARIO, MUSCOLI ED OSSA: La Vitamina D è necessaria per ossa, denti e muscoli sani e contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario. Mantiene stabili i livelli di calcio e fosforo regolandone assorbimento e utilizzo
  • FORMULA “ONE A DAY”: 1 compressa al giorno garantisce 2000 ui di vitamina D .
  • PRODOTTO ITALIANO e notificato presso il Ministero della Salute Italiana

carenza di vitamina d
vitamina d3 agocap

Nuovo su
Agocap?
Ricevi un CODICE SCONTO
del 10% sul primo ordine
VOGLIO LO SCONTO!
i tuoi dati saranno al sicuro!
close-link