Melatonina per dormire: scopriamo insieme le proprietà dell'”ormone del sonno”

Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di melatonina e di come essa aiuti a dormire meglio.
È proprio così?

Innanzitutto è giusto sapere che, la melatonina è un ormone prodotto naturalmente dal nostro corpo, in particolare dalla nostra epifisi (detta anche ghiandola pineale), una ghiandola endocrina che si trova nel cervello.

È un ormone che viene prodotto in quantità diverse al variare dell’esposizione alla luce; esso infatti diminuisce durante la giornata, quando si è più esposti alla luce e aumenta la sera e la notte, quando cioè si sta maggiormente al buio.
Il livello massimo di produzione si raggiunge in piena notte; proprio per questo si parla di melatonina per dormire.

Quando si ha “poca melatonina”, è possibile che si abbiano episodi di insonnia, difficoltà ad addormentarsi o risvegli in piena notte. Potrebbe essere utile, quindi, integrare la propria alimentazione per ristabilire le giuste dosi.

La melatonina è presente anche in altre parti del nostro corpo, come gli occhi, l’intestino e il midollo osseo. Ha anche ottime proprietà antiossidanti.

| LEGGI ANCHE: Integratore di serotonina: come migliorare il proprio benessere

Melatonina per dormire: come funziona?

La produzione di melatonina è soggetta a cambiamenti al crescere dell’età e al variare delle stagioni.

La melatonina lavora insieme al ritmo circadiano del corpo; quest’ultimo è un po’ il nostro orologio che regola la sensazione di sonno, veglia e la fame. Si lega anche ai recettori nel corpo e può aiutare a rilassarsi. Per esempio, la melatonina si lega ai recettori nel cervello per aiutare a ridurre l’attività nervosa.
Anche se l’esatto funzionamento della melatonina non è ancora chiaro, la ricerca suggerisce che i processi sopra descritti aiutino ad addormentarsi.

Diversi sono i comportamenti che interferiscono con la corretta produzione di melatonina; tra essi lo stress, il fumo, l’esposizione notturna ad una luce eccessiva (soprattutto se luce blu), un’esposizione diurna insufficiente alla luce solare, un lavoro a turni, l’invecchiamento.

Quando se ne ha necessità, l’assunzione di alcuni integratori aiuta a compensare queste mancanze, contribuendo a normalizzare il livello corretto per il proprio organismo.

Un’altra delle caratteristiche della melatonina è la sua “opposizione” ad un altro ormone: il cortisolo, ovvero l’“ormone dello stress”.

Melatonina per dormire: serve davvero?

È bene sottolineare che una buona qualità del sonno è fondamentale per il nostro benessere. Molte funzioni importanti dell’organismo hanno infatti luogo proprio durante il sonno (come, per esempio, il consolidamento della memoria e la produzione di alcuni ormoni).

Quando si hanno disturbi del sonno o difficoltà ad addormentarsi, è importante individuarne le cause e adottare le giuste contromisure.

Periodi di forti cambiamenti, di eccessivi sbattimenti o di elevata stanchezza, sono dannosi per il nostro organismo.

Essi provocano forti stress che, a sua volta, favorisce la produzione di cortisolo. Questo ormone viene rilasciato dal corpo nelle prime ore della giornata per darci energia al risveglio. La sua presenza deve quindi essere massima al mattino per poi calare progressivamente durante il giorno e risultare minima la sera.

Ecco perché è bene individuare le cause.

In questi casi, l’assunzione di melatonina per dormire o per prendere sonno più agevolmente può essere un valido aiuto.

Integratori di melatonina: la nostra proposta

melatonina per dormire

Agocap è un’azienda impegnata da tempo nella produzione di integratori alimentari che favoriscano il benessere generale.

Ha realizzato il 5-HTP + Melatonin un integratore naturale con 300mg di griffonia estratto 20% 5-htp e 1mg di melatonina.

Il 5 htp, derivante dalla griffonia titolata, è un amminoacido che si trasforma in Serotonina, “l’ormone della felicità”, che aiuta a ridurre l’ansia e favorisce il buonumore.

La combinazione di questi due ormoni contribuirà a migliorare la nostra felicità, il nostro buonumore e il nostro sonno, favorendo il benessere generale dell’organismo.

Dal 2013 in Italia la commercializzazione della melatonina è soggetta a delle regole stabilite dal Ministero della Salute, seguendo una direttiva dell’Unione Europea e dell’EFSA (l’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare): gli integratori oggi possono contenere al massimo 1 mg di melatonina.

Il nostro prodotto, come detto, contiene esattamente la dose di 1mg.

Provalo subito 👉 https://bit.ly/3aeouBe

Nuovo su
Agocap?
Ricevi un CODICE SCONTO
del 10% sul primo ordine
VOGLIO LO SCONTO!
i tuoi dati saranno al sicuro!
close-link