SPEDIZIONE GRATIS per l'Italia sopra i 14,90€

Integratori stanchezza: come possono aiutare - Agocap Pharma & Beauty

Integratori stanchezza: come possono aiutare

Scritto da: Luca Cappello

|

|

Tempo di lettura 5 min

Per cause di natura diversa, patologiche o non patologiche, chiunque può ritrovarsi ad attraversare un momento o un periodo più o meno lungo di stanchezza. Con sintomi anche questi di natura e intensità diversa, la stanchezza può rendere complicato fare qualsiasi cosa, trasformando la più banale azione quotidiana in un’insormontabile montagna da scalare senza le forze che la scalata richiede.


Il problema si risolve o attenua tagliando la testa al toro: andando ad individuare la causa scatenante (spesso in realtà si rivela esserci dietro un insieme di cause) e, quando è possibile, andando a prevenire i fattori scatenanti. Gli integratori per la stanchezza sono annoverati tra i rimedi disponibili per la risoluzione del problema in buona parte dei casi: affiancati da uno stile di vita sano ed equilibrato, aiutano infatti l’organismo ad evitare di cadere disarmato in uno stato di estrema fatica, spossatezza.


Stanchezza: cos’è e come si manifesta

“Stanchezza” è una parola molto comune e all’apparenza semplice che però racchiude in sé un ampio ventaglio di manifestazioni debilitanti. Si tratta di uno stato fisico, psicologico o psico-fisico in cui una persona può venire a trovarsi per motivi di natura diversa e manifestarsi in singoli o ripetuti ma sporadici episodi oppure per un periodo di tempo breve o più lungo. Può essere di natura fisica se è il fisico ad essere privo di energie, manifesta particolare sonnolenza ed è in difficoltà a svolgere anche i compiti più semplici; può essere mentale se è a carico della mente con ripercussioni sulla concentrazione, che tende a ridursi sempre più; e, purtroppo, nella maggior parte dei casi si manifesta come malessere psico-fisico in quanto sia la mente sia il corpo ne risentono negativamente.


Nello specifico per intensità dei sintomi e della condizione debilitante distinguiamo la stanchezza e la spossatezza. Con “stanchezza” si descrive una situazione in cui una persona sente le proprie energie psicofisiche diminuite mentre con “spossatezza” si descrive una condizione caratterizzata da una stanchezza estrema, sia fisica sia mentale. “Spossatezza” spesso impiegato come sinonimo di astenia per indicare una generale e marcata mancanza di energie e riduzione della vitalità

I sintomi della stanchezza

Oltre alla facilità di affaticamento indichiamo una lista, non esaustiva, di altri sintomi che possono manifestarsi insieme a stanchezza e spossatezza, variabili da individuo a individuo anche in relazione alla causa scatenante. Tra i più lievi:

  • difficoltà di concentrazione e talvolta di memorizzazione
  • mal di testa lieve

Tra i sintomi più severi che tendono ad essere più gravi, per i quali è opportuno se non addirittura necessario:

  • febbre
  • mal di testa forte e/o prolungato;
  • capogiri
  • vertigini
  • sensazione di svenimento o svenimento vero e proprio
  • depressione
  • problemi respiratori
  • valori del sangue alterati
  • sudorazione eccessiva
  • confusione mentale
  • dolore con manifestazioni diverse (dolore addominale, dolore toracico, dolore alla schiena, dolore al basso ventre, etc).

Le cause della stanchezza

Abbiamo già detto che individuare la causa del problema è indispensabile per riuscire a trattarlo quando già se ne ha manifestazione. Allo stesso tempo capire qual è l’insieme di possibili cause scatenanti aiuta ad adottare comportamenti che possono evitare quelle che sono controllabili e quindi evitabili con scelte consapevoli.

Stanchezza: cause patologiche

Cause che purtroppo non possono evitarsi se non riuscendo ad evitare la patologia:

  • malattie da raffreddamento
  • infezioni batteriche o virali
  • patologie respiratorie come: broncopneumopatia cronico ostruttiva (BPCO), allergie respiratorie, fibrosi polmonare, ascesso polmonare
  • anemia
  • insufficienza epatica
  • insufficienza renale
  • sindrome da stanchezza cronica
  • ipotensione
  • ipoglicemia
  • diabete
  • patologie cardiovascolari (infarto del miocardio, insufficienza cardiaca congestizia, ecc.)
  • patologie della tiroide (iperparatiroidismo, ipotiroidismo, ipertiroidismo)
  • patologie psichiatriche (ansia, attacchi di panico, depressione)
  • disturbi del sonno
  • disturbi dell’alimentazione (anoressia, bulimia, ecc.)
  • tumori

Stanchezza: cause non patologiche

Anche il numero di queste è cospicuo ma, non essendo legate a malattie, sono psicologicamente più semplici da trattare e in certi casi possono anche essere evitate:

  • stress: la pressione esercitata dall’enorme quantità di impegni quotidiani e dalla vita (periodi di intensa attività lavorativa, periodi di intenso studio, situazioni personali critiche, etc) è una delle cause principali della stanchezza mentale e fisica
  • carenza di sonno: la mancanza di ore di sonno notturno sufficienti è una delle cause principali della stanchezza fisica
  • alimentazione sbagliata: mangiare in modo non sano ed equilibrato può causare stanchezza
  • cambi di stagione: il passaggio da una stagione all’altra, con cambi di temperature e ore di luce disponibile causa una condizione di stanchezza o di in alcuni soggetti di spossatezza (è quello che in molti affronteranno in questo periodo di passaggio dall’inverno alla primavera, che in alcuni casi sarà identificata come una vera e propria "astenia primaverile"
  • carenze o eccesso ma di natura non patologica di sali minerali e vitamine: una dieta non equilibrata e povera o eccessivamente ricca di questi micronutrienti possono generare spossatezza o stanchezza
  • condizioni ambientali: condizioni climatiche molto calde e umide favoriscono stanchezza e spossatezza,
  • stile di vita irregolare (sonno insufficiente, costante consumo di pasti fuori orario, etc)
  • gravidanza: la gravidanza può originare nella donna incinta senso di stanchezza o spossatezza e grande affaticamento, soprattutto durante il primo e il terzo trimestre
  • menopausa: la menopausa può favorire la comparsa di stanchezza o spossatezza.

Stanchezza: rimedi

Tenendo presente la causa del problema, si può intervenire con diversi rimedi. Tra quelli di origine naturale un grande beneficio lo apportano gli integratori per la stanchezza.

Integratori per la stanchezza: cosa sono

Si tratta di integratori appositamente formulati per fornire al corpo micronutrienti e sostanze che possono aiutare il corpo e la mente a far fronte a stanchezza già presente ma sono anche la capacità di rendere più forti e di rafforzare il sistema immunitario.

Acquista Adesso

Ricevi il 10% di sconto con il codice: BNV10 sul tuo primo ordine

Integratori per la stanchezza Agocap

In condizioni momentanee o stagionali di stanchezza o in presenza di stanchezza cronica, gli integratori stanchezza Agocap sono il rimedio per ritrovare energie fisiche e mentaliCon la sua vasta gamma di integratori, dall’integratore multivitaminico all’integratore di vitamina C, passando per l’integratore di vitamina B12, D, agli integratori di Sali minerali, agli integratori per il sonno alla melatonina, serotonina e griffonia, all’integratore maca peruviana, all’integratore pappa reale Agocap è in grado di contrastare la stanchezza combattendone una o più cause specifiche.


Integratore melatonin Strong in formato pocket

Un integratore per il sonno che aiuta a regolare il ciclo sonno veglia qualora questo fosse sregolare grazie alla presenza di serotoninamelatonina, griffonia e 5-htp.

Integratore vitamina B12

La vitamina B12 aiuta il corretto svolgimento di una serie di processi dell’organismo, tra cui il metabolismo degli aminoacidi e la trasformazione dei nutrienti in energia

Integratore vitamina C

La vitamina C è utile per rafforzare il sistema immunitario e per l’equilibrio energetico giornaliero in tutte le stagioni dell’anno

Integratore vitamina D3 (anche nel nuovo formato pocket)

La vitamina D interviene in molti processi metabolici, integrarla a favorisce il corretto funzionamento di questi processi

Integratore multivitaminico

Mix di vitamine e minerali, concentra in un unico integratore la giusta quantità necessaria per il fabbisogno quotidiano

Integratore vitamina Maca peruviana

La maca peruviana, chiamata anche “ginseng delle Ande”, ha un adattogeno dal potere energizzante

Integratore pappa reale

La pappa reale ha un effetto energizzante, rivitalizzante e ricostituente


Acquista Adesso

Ricevi il 10% di sconto con il codice: BNV10 sul tuo primo ordine

Altri articoli sullo stesso argomento